giovedì 8 novembre 2012

Half Life 3?



Half Life 3 può subire solo tre sorti: tornare ad essere il re degli sparatutto in prima persona, essere un flop (e trascinarsi nel baratro tutto il resto della bellissima saga) oppure rimanere vaporware.
Ovviamente tutti noi speriamo di poter rigiocare con Gordon, ma ho seri dubbi che la saga possa avere realmente un terzo capitolo. No, non perché Gaben non sappia contare fino a tre, ho dei motivi decisamente più seri.
Immagino che tutti voi abbiate letto la notizia (rivelatasi ovviamente un fake) su HL3 esclusiva [Ubuntu] Linux. Se la notizia fosse stata vera, avrebbe implicato due cose: la seria intenzione –da parte di Valve- di rendere Linux un OS per il gaming (di questo ne parliamo in un prossimo post) e, caso strano, l’esistenza di HL3.

Della serie del fisico di Black Mesa ho giocato solo ad HL1 (sia in versione pre-Source che nella versione Black Mesa [la versione fatta dai modder con il Source, non quella ufficiale]), ma mi è bastato per appassionarmi alla serie: non vedo l’ora di uccidere ogni fo**uto headcrab/Combine/* che mi capiti a tiro :D

Una cosa è comune a tutti i giochi Valve: finché il gioco non è pronto non viene pubblicato. Questa cura nei dettagli del gioco è comune a tutti i modders, e Valve è composta (tra un genio e l’altro ) da modders. Se stanno ancora  sviluppando HL3 vuol dire che molti dettagli  (storia, stile del gameplay…) devono ancora essere fissati.
Ed ecco il punto secondo il quale HL3 potrebbe essere un flop: i fan della saga potrebbero non apprezzare un gameplay totalmente nuovo o la storia od altri particolari e quindi sconsigliare il titolo. Il flop ovviamente non sarà dal punto di vista delle vendite (al day one i server di Steam andranno down, immaginate perché :D) ma le critiche potrebbero essere moltissime, talmente tante da rovinare la fama del titolo.

L’alternativa al flop e al successo mondiale è il rimanere vaporware, e forse questa è la soluzione migliore. Sì, forse non è l’opinione più popolare, ma il mistero alimenta la fantasia, e un gioco con così tanto hype non ha mai stimolato così tanto la fantasia dei fan della serie. Ho sentito (in giro su internet) diverse idee, una delle migliori è far incrociare le strade di Gordon e di Chell (la protagonista di Portal): perché qualcuno non prova a realizzarla? Una delle tante possibili idee… insomma, la fantasia è stata scatenata, gli sviluppatori hanno un’enorme massa di idee da cui poter prendere ispirazione per nuovi giochi e/o spinoff della saga originale.

Ovviamente ognuno avrà la sua opinione, questa è la mia. Se volete, commentate qui sotto per dire la vostra.
Stay tuned!